Home»Musica»Dodici Note per Claudio Baglioni

Dodici Note per Claudio Baglioni

0
Shares
Pinterest Google+

La grande musica di un grande artista italiano in un inedito concerto pop-rock sinfonico che fonde grande orchestra classica, coro lirico, big band e voci moderne

Un concerto di pop-rock sinfonico, che spazia dalle sonorità della grande orchestra classica con coro lirico a quelle di una poderosa big band con voci moderne. Un insieme, a volte sperimentale, che fonde i molteplici linguaggi musicali alla cui base ci sono 12 note: i 12 mattoncini con i quali riedificare, nei tre luoghi simbolo di bellezza e arte millenaria, una casa virtuale di musica e parole.

È DODICI NOTE: la grande musica di una delle più grandi voci della musica italiana come nessuno l’ha mai sentita. Dopo le già annunciate 12 date a giugno alle Terme di Caracalla di Roma – in cui, per la prima volta in assoluto, la stagione estiva dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla ospiterà dodici serate consecutive dello stesso artista – CLAUDIO BAGLIONI porterà “DODICI NOTE” in altri due luoghi d’arte unici al mondo: il TEATRO GRECO di SIRACUSA – 17 luglio – e l’ARENA di VERONA, 18 settembre.

Dodici note, come i dodici brani che comporranno il nuovo album di inediti di CLAUDIO BAGLIONI, in uscita nella primavera 2020, per tre luoghi-simbolo, nei quali storia, arte e bellezza si fondono in una magia che non ha eguali.

Queste le date del tour DODICI NOTE:
6 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
7 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
8 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
9 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
10 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
11 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
13 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
14 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
15 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
16 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
17 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
18 giugno – Terme di Caracalla – ROMA
17 luglio – Teatro Greco – SIRACUSA (NUOVA DATA)
18 settembre – Arena di VERONA (NUOVA DATA)

Previous post

Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato

Next post

Kelis. Per la prima volta in Italia