Home»Musica»Dirty ti amo. Leo Pari

Dirty ti amo. Leo Pari

0
Shares
Pinterest Google+

Esce oggi il nuovo brano del cantautore romano Leo Pari.
Dirty ti amo (ascoltabile qui), la prima anticipazione del nuovo album, è disponibile su tutte le piattaforme streaming, in digital download e su YouTube.

«Capodanno 2018, Copenaghen, una coppia nell’ascensore di un hotel di lusso, stanno insieme da un botto e stanotte hanno bevuto, e tutto il resto, mi sa che non si amano più. Si scattano un selfie, ma la foto è solo il negativo di quello che erano qualche anno fa.
Il momento della verità arriva sempre, per loro è adesso, e se la iniziano a sputare in faccia, lì in quel metro quadro sospeso tra l’anno vecchio e quello nuovo; del resto quando non puoi più costruire, radere tutto al suolo sembra l’unica soluzione.
Le parole lasciano in bocca un sapore di acciaio, è una catarsi necessaria, sono nudi uno davanti all’altra e si dicono tutto, proprio tutto.
Quando vomiti, poi, ti senti meglio.»
Leo Pari

Il brano è stato prodotto da Leo Pari e Sante Rutigliano, mixato da Matteo Cantaluppi (Thegiornalisti, Ex-Otago) al Mono Studio di Milano e masterizzato da Giovanni Versari a La Maestà Studio di Tredozio (FC).
Dirty ti amo è disponibile su tutte le piattaforme di streaming ed in digital download.

Leo Pari è un cantautore, musicista e producer romano. Dopo i primi due album, rispettivamente “LP” e “Lettera al futuro“, nel 2012 esce “Rèsina“, terzo album e primo capitolo della trilogia che continuerà con “Sirèna” nel 2013 e nel 2016 con “Spazio“, tutti e tre usciti per Gas Vintage Records. Quest’ultimo riceve un ottimo riscontro dal pubblico e dalla critica e porta il cantautore romano a suonare in giro per tutto lo stivale.
Fin dagli esordi l’attività live non si è mai fermata: oltre 500 concerti che l’hanno visto esibirsi nei club del circuito indie italiano ed in importanti manifestazioni, tra cui molti festival nazionali ed internazionali.
In parallelo Leo Pari porta avanti la sua carriera di autore e musicista collaborando con tantissimi artisti come: Thegiornalisti (in tour con la band dal 2016), Simone Cristicchi (con il quale firma i testi di “Vorrei cantare come Biagio” e “La prima volta che sono morto” in gara a Sanremo 2013), Roberto Angelini, Tommaso Paradiso, Roy Paci, Tommaso Colliva, Niccolò Fabi per citarne alcuni.
Nel 2017 arriva il contratto editoriale in esclusiva per la Universal Italia.

www.facebook.com/leoparimusic

 

Previous post

Fidatevi dei Ministri

Next post

Tango Argentino a Cori